IROBOT SCOOBA 230 e IROBOT SCOOBA 390

IRobot Scooba 230Stanco di non riuscire a lavare bene negli angoli più nascosti? Stanco di piegarti in continuazione? IRobot ha voluto accettare la sfida e dopo grandi investimenti è nata la gamma di robot lavapavimenti più evolutae sofisticata del mondo: Scooba. Da oggi acqua ed elettronica vanno finalmente d’accordo.
IRobot vi consiglia le due novità del momento ovvero: Scooba 230 e Scooba 390.
IRobot Scooba 230 è stato creato per pavimenti di stanze di medie e piccole dimensioni circa 14m2 per ciclo mentre IRobot Scooba 390 è stato progettato per stanze di dimensioni più generose infatti è in grado di coprire superfici di 40m2 .
I nuovi Scooba 230 e 390 utilizzano la tecnologia IAdapt. In pratica IRobot Scooba passa sul pavimento più volte seguendo ogni volta una fase di lavoro differente. Queste fasi vanno dalla preaspirazione della polvere per poi passare al lavaggio con strofinatura annessa, per arrivare, infine, all’aspirazione dell’acqua sporca. 
IRobot Scooba 390IRobot Scooba 230 è capace di pulire le zone più anguste e difficili da raggiungere, incluse le zone intorno ai sanitari e al lavandino grazie ad un’altezza di appena 9,2 cm per un diametro di 16,5 centimetri mentre IRobot Scooba 390 ha un’altezza di 9,2cm per un diametro di 37cm. IRobot Scooba 390 è un prodotto che oltre ad essere più completo ha un design più semplificato e un meccanismo di ottimizzazione del consumo energetico che prolunga del 20% la durata della batteria rispetto a IRobot Scooba 230. Un ulteriore differenza tra IRobot Scooba 230 e IRobot Scooba 390 è che  quest’ultimo ha un fase di lavoro in più, ovvero è in grado di aspirare in modo perfetto il pavimento prima di iniziare l’operazione di lavaggio. In sintesi le 4 fasi di lavoro per IRobot  Scooba 390 sono: aspirazione, lavaggio, strofinatura e aspirazione acqua sporca mentre IRobot Scooba 230 deve rinunciare all’aspirazione. Nei nostri negozi potrete trovare tutta la gamma di prodotti IRobot con un aria dedicata alla dimostrazione dei prodotti in tutti i suoi programmi e fasi di lavoro.

 Giulia Carlotta Bianchi