Nikon Coolpix P600

Cerchi una tuttofare? La sfida delle super-zoom è sempre aperta e la nuova Nikon Coolpix P600 è sicuramente un prodotto da tenere in considerazione.
Nikon Coolpix P600Il sensore equipaggiato dalla Nikon Coolpix P600 è un CMOS da 16,1 megapixel e ha una dimensione fisica di 1/2.3″, tradizionale per le super-zoom di questa categoria. L’obiettivo, è un 60x e offre un’escursione focale, in formato equivalente 35mm, che va da 24mm ad addirittura 1.440mm, davvero impressionante. La luminosità Nikon Coolpix P600 è f/3.3 in posizione grandangolare e f/6.5 in tele.
Sul retro del corpo Nikon Coolpix P600 ci sono sia un mirino elettronico che uno schermo LCD snodato (da 3 pollici e con 921.000 punti). A bordo c’è anche un’antenna Wi-Fi per la connessione con i dispositivi mobile e lo sharing delle immagini, mentre, per quanto riguarda le modalità di scatto avanzate, ci sono una raffica da 7 fps, funzione Panorama e HDR, oltre alla consueta dotazione di modalità scena interamente o parzialmente automatiche. La modalità video, invece, consente di registrare filmati fino alla risoluzione di 1080p e 25 fps (o, alternativamente, 1080i e 50 fps).
La Nikon Coolpix P600 è ben realizzata e sufficientemente solida oltre ad offrire un’impugnatura comoda e salda, grazie al design ergonomico e alla presenza di gommature. Le dimensioni sono più o meno quelle tradizionali delle superzoom (125x85x107mm e 565 g di peso), con solo un barilotto dell’obiettivo che, per ovvi motivi, risulta forse più pronunciato del solito.
Nikon Coolpix P600 altoLa qualità dello schermo LCD della Nikon Coolpix P600 è decisamente buona e offre un livello di dettaglio adeguato e una discreta visibilità anche in luce solare media. Anche il mirino elettronico, sebbene piuttosto piccolo, svolge bene il suo lavoro, risultando abbastanza visibile e fluido nell’aggiornamento.
Il meccanismo di zoom della Nikon Coolpix P600 è piuttosto rapido e porta in breve tempo da 24 a 1.440 mm, consentendo di catturare senza fatica dal panorama più ampio al dettaglio più distante.
Per quanto riguarda la raffica, ci sono una modalità standard da 7 fps e altre più veloci, fino ad addirittura 120 fps, con però una risoluzione fortemente ridotta (640×480). Tali modalità risultano utili e divertenti, anche se “congelano” la macchina per un periodo di tempo piuttosto lungo dopo il loro impiego, per consentire la scrittura delle immagini su scheda SD.
Vi aspettiamo a provare l’intera gamma di fotocamere Nikon nei nostri punti di vendita.